anilina

Guida al Restauro


La Verniciatura

Impregnante ( mordente)

La verniciatura con il mordente è molto semplice da applicare, ma bisogna tenere presente che impregna  il legno definitivamente.

I coloranti sintetici  si trovano in commercio a bustine  disponibili una vasta gamma di colori.

Solitamente si diluiscono con acqua tiepida o con alcol.  Conviene sempre fare delle prove per  controllare la tonalità del colore. In ogni caso i legni si impregnano sempre in modo diverso le venature la porosità  sono le caratteristiche che determineranno il risultato finale.

I mordenti si possono applicare a pennello o imbevendo una spugna.  Passare in modo uniforme  fare asciugare, se necessario  dare una seconda mano. Usare sempre mezzi di protezione come guanti in lattice.


                                                La Verniciatura

La Gommalacca

 

La gommalacca si può acquistare pronta,  o a scaglie da preparare. và colorata con anilina diluita in alcool, può essere applicata a pennello o a stoppino, questo dipenderà dal tipo di mobile ma anche dalla capacità personale. L’applicazione a pennello è più semplice, seguire il verso delle venature del legno,  ripetere le passate fin quando ottenete la lucidatura desiderata.  L’applicazione a stoppino è necessaria sui mobili più ricercati, preparare lo stoppino con un batuffolo di cotone esso va imbevuto  di gommalacca ed alcol e poi strizzato lasciandolo umido prima di iniziare aggiungere una goccia di olio paglierino.

Passare lo stoppino in modo circolare  a velocità regolare, non ripassare mai sullo stesso punto prima che sia completamente asciutto, per  le mani successive lo stoppino dovrà gradualmente essere meno imbevuto di gommalacca, procedere fin quando ipori saranno completamente otturati  e la superficie sarà liscia.

 

 Temperatura :  per avere un buon risultato finale la temperatura dell’ambiente deve essere compresa tra 13° e 25°. Inoltre va tenuto presente che la gommalacca  appena stesa è molto adesiva, quindi per quanto sarà possibile il luogo di lavorò non dovrà avere polveri sospese.


Preparazione Gommalacca

La gommalacca è una resina naturale si trova in commercio (negozi belle arti ma anche ferramenta) sotto forma di scaglie.

Preparazione: riempire un secchio di scaglie e ricoprirle con alcol. Quando sarà completamente disciolta si potrà aggiungere alcol per averla più liquida, ci vorrà più tempo per ottenere la giusta brillantezza ma eviteremo di lasciare le anime delle pennellate.

La  Ceratura

 

A  questo punto dobbiamo disfare parte del nostro lavoro di verniciatura, con della paglia di ferro finissima passare su tutto il mobile seguendo le venature, con delicatezza ed in modo omogeneo. Pulire bene con un panno morbido e togliere eventuali residui . Usare una buona cera d’api pronta, ed attenersi alle istruzioni del produttore. Quando passate il panno per lucidare tenete conto che una lucidatura troppo brillante non si adatta ad mobile antico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sverniciatura

I tarli

Stuccatura

Verniciatura con Mordente

Verniciatura con Gommalacca

Finitura a Cera

 

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!