Hobbyefaidate Guda Antiquariato Moder Style Art Nuveau Liberty

Guida all’ Antiquariato

Il Novecento

 

Modern Stile, Liberty, Art Nuveau

 

Secolo  XX

Data La  prossimità temporale del novecento, risulta difficile delineare una immagine tipica degli stili che lo hanno caratterizzato, sicuramente i posteri potranno  avere delle conclusioni più corrette e precise. 

Due guerre mondiali, una serie di conflitti coloniali, scoperte, conquiste scientifiche e tecnologiche, hanno decisamente trasformato lo stile di vita occidentale. I principi e le tradizioni dell’arredamento si sono trovati rimessi in discussione nella prima metà del secolo.

Dalla fine dell’ottocento mentre la preferenza dei più si riversava verso i canoni tradizionali, fioriva un  nuovo stile artistico il Modern Style, che in ogni paese Europeo assume un nome diverso. Il novecento è l’epoca delle prime automobili degli ultimi calessi e delle donne eleganti.

L’Europa appare felice e ricca. Il progresso da un nuovo slancio a tutto, come la statua  di Bartholdi imponente sul porto di New York o la la torre di Gustave  Eiffel.  Questo nuovo stile sperimentale, ha profondamente segnato la sua epoca, anche perché esso ha rappresentato il solo tentativo di creazione originale nelle arti decorative.

Due sono le tendenze contraddittorie che caratterizzano il nuovo stile, la creazione di mobili e oggetti di lusso con l’uso di materiali pregiati, e le produzioni di fabbrica in serie, a basso costo.

Viene introdotto l’uso dei metalli meno nobili nelle sia nelle decorazioni, che in oggetti di uso comune.

La ghisa    trova largo impiego in vasche, cucine, e stufe. La decorazione diventa parte integrante dei mobili e ne definisce la forma e la struttura.

I temi caratteristici sono di ispirazione vegetale, in particolare la flora acquatica (ninfee, alghe, liane tropicali).

La vegetazione rappresentata diviene fantastica, da sogno, il suo andamento imita lunghe capigliature femminili.  

Tra i temi più rari uccelli, serpenti, farfalle, ad imitazione dei motivi artistici Giapponesi. I motivi geometrici vanno scomparendo e  le decorazioni divengono sempre più fantasiose ed imprevedibili, talvolta asimmetriche  creando zone di contrasto, tra parti cariche di linee molli e sinuose che si intrecciano nevroticamente,  e parti calme non decorate.

Questo esaltante clima da “Belle Epoque” fu ben presto interrotto dal primo conflitto mondiale.  Tra i grandi creatori del primo novecento,  ricordiamo: Guimard, Tiffany, Gallè e Lalique.

 

Guida all' Antiquariato

Vocabolario dell’ Antiquariato

 Gli Stili

Secolo XV e XVI

Il Rinascimento

Secolo XVII

Il Barocco

Secolo XVII

La Reggenza

Il Barocchetto e il Rococo

Il Neoclassico

Il Direttorio

Secolo XIX

L'Impero

L'Ottocento

Secolo XX

Il Novecento, Modern Style

L' Arts Dèco

Informativa sulla privacy
Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!